Luca Artioli

People (Part 2)

From the Book Beyond the Dark – Al di là del buio

I leave.The labor pains thrust me out.The contractions open a breach.

Without a cry I leave the womb of rock behind me. Now it seems the broken shell of a prehistoric bird.

Within memory lost I start to walk again. My new mother is a light that does not wound.

My new father a day that does not taste of night. My old body has already covered the earth, the soul has chosen its new sky.

Io lascio. Le doglie mi spingono fuori con forza. Le contrazioni aprono una breccia.

Senza un urlo abbandono l’utero di roccia alle mie spalle.Ora pare il guscio rotto di un uccello preistorico.

Dentro la memoria persa riprendo a camminare. La mia nuova madre è una luce che non ferisce.

Il mio nuovo padre un giorno che non sa di notte. Il vecchio corpo lo ha gia coperto la terra, l’anima ha scelto il suo nuovo cielo.

Mi tuffo nella rinascenza e il sapore di oceano, salato di vita, mi porta oltre l’orizzonte.

I plunge into the rebirth and the taste of ocean, salty with life, takes me beyond the horizon

Project Details

From the darkness I get up and again walk in the light.